logo

#FUTURAMATERA 4, 5, 6 novembre 2019

La scuola FERMI ormai senza freni corre verso il FUTURO con la partecipazione straordinaria del team digitale coordinato dal prof. Domenico Linsalata alla manifestazione #FUTURAMATERA organizzata dal MIUR nei giorni 4-5 e 6 novembre.
Una “BOLLA” della FUTUREzone tutta dedicata a noi e alle nostre innovative attività didattiche.

Le riflessioni sulla Cultura e sulle connessioni tra reale e virtuale accenderanno la città di Matera nei giorni 4, 5 e 6 novembre 2019, per dar vita a una tre giorni di dibattiti su innovazione, esperienze, laboratori e spettacoli sulla Scuola Digitale. Tutto questo e molto altro è #FuturaMatera, dedicato al tema delle città Capitali della Cultura e delle connessioni con l’utilizzo delle moderne tecnologie. È proprio in una città antica come Matera che oggi si può pensare al futuro ponendosi all’intersezione fra discipline umanistiche e scienza, sollecitando le studentesse e gli studenti a prendere scelte consapevoli su tematiche centrali per la crescita sostenibile del loro territorio, acquisendo nuove competenze culturali di cittadinanza e protagonismo civico.

Futura Matera tradurrà tutto ciò in attività in luoghi che più rappresentano la città di Matera: Piazza Vittorio Veneto fa da sfondo al DIGITAL CIRCUS, e piazza San Francesco alla FUTURE ZONE, due spazi dedicati alla didattica ed alle sue innovazioni. Nella Biblioteca Provinciale le studentesse e gli studenti del primo ciclo sono protagonisti di STUDENTS MATTER con attività ed esperienze innovative che, negli spazi attigui della stessa Biblioteca e di quelli dell’Open Space – APT coinvolgeranno i docenti nelle TEACHERS MATTER.

Nel grande complesso delle Monacelle si terranno invece le sfide che coinvolgeranno gli studenti con la modalità dell’Hackathon: STEAM LAB, laboratori sulle materie STEAM (Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics) dedicate agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città di Matera; CIVIC ARENA, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Basilicata impegnati a immaginare soluzioni sul futuro del patrimonio culturale e sul tema delle Città Capitali della Cultura.
Infine il WOMEST, in cui le squadre di studentesse ancora della città di Matera si confronteranno sui temi dell’innovazione nelle città del futuro.

Saranno tre giorni ricchi di iniziative, laboratori, workshop, talks ed eventi per raccontare e approfondire i temi del Piano Nazionale per la Scuola Digitale per una straordinaria occasione di confronto e di dibattito sui temi dell’innovazione didattica digitale.
Tornare indietro, è impossibile. Lavorare insieme per un futuro sostenibile, indispensabile.

Scarica il programma di #FuturaMatera

Comments are closed.